Coppa Intercontinentale 18°edizione 2019-20

L'Intercontinentale è nata nel 2001 e sancisce il vincitore dei vincitori. Si affrontano infatti nel quarto di finale: il vincitore della Supercoppa contro il vincitore della Coppa di lega. Chi vince affronta in semifinale il campione di Lega. Nell'altra semifinale il vincitore della Champions contro il vincitore dell'Europa League. Finale in campo neutro. 

Re di questa competizione è Mazzi, con 5 coppe vinte. A 4 troviamo Damini, mentre a 2 coppe Sorio A. Hanno avuto la gioia una volta di vincere l'Intercontinentale anche Peruffo, Giacomelli, Magosso, Avesini e Veratti M.

  1. COPPA INTERCONTINENTALE

La coppa Intercontinentale prevede:

Quarto di finale tra il vincitore della Supercoppa di Lega e il vincitore della Coppa di Lega.

Semifinali: tra il vincitore della precedente contro il vincitore del Campionato; tra il vincitore della Champions League e il vincitore dell’Europa League.

Nel caso in cui una squadra abbia vinto due competizioni, potrà scegliere che match disputare.

In questa ipotesi, il posto lasciato libero dalla squadra che ha vinto due competizioni sarà occupato nell’ordine: dalla squadra che si è classificata al secondo posto nel precedente fantacampionato, dalla squadra finalista della precedente Coppa di Lega, dalla squadra che si è classificata al terzo posto nel precedente fantacampionato.

Le partite si giocano in campo neutro e sono di sola andata. In caso di parità supplementari e rigori.