08/04/2022: BOZZA NUOVE PROPOSTE PER L'ASSEMBLEA DI LEGA DEL 27/05.

A seguito riunione del Comitato, ecco pubblicata la bozza delle nuove regole da approvare all'Assemblea di Lega

 

SUPERCOPPA. Non mi piace la nuova formula della Supercoppa dove tutti giocano i cinque turni tutti vs tutti. Nelle coppe (come peraltro nella realtà), i primi turni sono sempre snobbati un po' dai presidenti, e con questo meccanismo diciamo che sembra sempre il primo turno...non c'è un vero obiettivo com'era prima (quello di evitare di arrivare negli ultimi 4 o 8 ed essere eliminati), di conseguenza la gente o non da la formazione e/o cmq è poco appetibile. Inoltre devo ogni volta fare le formazioni di 16 squadre (oltre alle 16 di campionato,che fa 32...) e 32 pagelle da fare ogni volta...

proposta:

  1. SUPERCOPPA DI LEGA

Alla Supercoppa di Lega partecipano tutte le squadre iscritte alla Lega.

La manifestazione prevede dal primo turno fino alla finale “tutti contro tutti” Royal Rumble, dove non conteranno i modificatori e si guarderà soltanto alla fantamedia. Le ultime, in base al numero di fantasquadre partecipanti, per fantamedia verranno eliminate. A 16 squadre si eliminano 4 per volta fino alla semifinale. In caso di punteggio pari passerà il turno la squadra con il modulo meno offensivo; a parità di modulo la squadra con il piazzamento peggiore in campionato nell’anno precedente.

La vincente parteciperà alla Coppa Intercontinentale

COMITATO OK - ACCETTATA


  • INTROITI. aumenterei visto il dispendio di organizzazione ed energie di tutti, i premi per le Olimpiadi.
    ACCETTATA OK. 3 mln per i partecipanti, 1 mln per gli assenti

  • SALARY CUP E INGAGGI  VEDI capitolo a parte
  • JACKPOT: togliere per chi è tra le prime nove? Aspettiamo almeno due stagioni per verificarlo

 


A. Norme di competenza del Comitato (cap.2-5-7-8)

A1. Specificare nel R.U. la delega dei Ds (un presidente potrebbe rivendicare che il suo ds ha firmato per lui e che lui non era d'accordo) .

CAPITOLO III – LE SOCIETA’

17.3. Direttori sportivi o allenatori

Un Presidente può affidare la gestione manageriale o sportiva a uno o più direttori sportivi o allenatori. Salvo diversamente esplicitato, questi hanno potere di firma su tutte le competenze.

 ACCETTATA OK

 

 

A2. Quesito Max: posso prendere in prestito un giocatore appena venduto, nella stessa sessione di mercato. Ad esempio vendo Boga a giugno, e poi al 1° settembre me lo ridà in prestito...dovrebbe essere un’elusione dei vincoli e ingaggio

Mazzi: si potrebbe integrare l’art.32 vietando di riprendere in prestito un giocatore nella stessa sessione di mercato. Incaricare un vicepresidente di vigilare.

  1. CONDIZIONI DI RIACQUISTO IMMEDIATO DI UN GIOCATORE CEDUTO

Una fantasquadra che al termine della stagione abbia ceduto un giocatore non potrà riacquistarlo nella medesima sessione di mercato a meno che non lo inserisca nei propri vincolati. Tale limite riguarda i soli giocatori che hanno fatto parte della rosa della società cedente nella stagione appena conclusa, con esclusione quindi dei nuovi acquisti.

Un giocatore, ceduto al termine della stagione o rientrato per fine prestito, non potrà essere riacquistato (neanche in prestito) dalla società precedente nella stessa sessione di mercato, a meno che la squadra beneficiaria lo vincoli.

Nel caso in cui la società acquirente lo svincoli durante la sessione di mercato, la società cedente potrà partecipare all’asta per aggiudicarselo

 ACCETTATA OK


 BNorme da discutere in ASSEMBLEA (cap.1-3-4-6)

 

B1. Poi in merito al discorso del trequartista, secondo me per dare un po' di valore in più a questa categoria, la assimilerei agli attaccanti (o meglio, gli attaccanti li assimilerei ai trequartisti).

Mi spiego meglio: uno che ad esempio ha già in rosa due trequartisti (mettiamo Luis Alberto e Pereyra), con gli attuali schemi è "costretto" a non valutare altri trequartisti perchè risulterebbero praticamente inutili o forzati, visto che per forza di cosa si deve giocare con almeno un attaccante obbligatoriamente. Di fatto così il presidente in questione è quasi costretto a prendere come "ventisettesimo" giocatore, una quarta /quinta punta che magari è una riserva in serie A o B, e rinunciare a un buon trequartista.

Secondo me si risolverebbe la cosa "liberando" il modulo in attacco, dove posso schierare un trequartista come punta (senza penalità); succede come detto anche nella realtà (vedi Udinese vs la Juve che ha giocato con Pussetto unica punta o ad esempio quasi tutta la stagione del Verona con Juric, che giocava senza attaccanti di ruolo).
Esempio: 4321, trequartisti Luis Alberto e Diaz; attaccante metto Pereyra.
essendo più penalizzante per il presidente (di fatto schieri un giocatore NON attaccante in attacco), a mio avviso non ci vedo niente di male.

IN SOSTANZA TOGLIERE L'OBBLIGATORIETA' DI SCHIERARE UN ATTACCANTE DI RUOLO, METTENDO COME POSSIBILITA' IL TREQUARTISTA 

Gabri suggeriva solo i trequartisti con “A” al mantra.

Luca: sulle sostituzioni entra l’attaccante senza penalità; Mazzi d’accordo

Max: specificare in panchina se T o A. Lo deve comunicare solo se lo vuole mettere come A.

 

 

  1. LIMITAZIONI TEMPORALI

Durante la stagione fantacalcistica le operazioni tra fantasquadre sono consentite esclusivamente in occasione delle sessioni di mercato.

La comunicazione di eventuali operazioni concluse al di fuori di tali sessioni non è valida e produrrà effetto solo se regolarizzata durante tali fasi.

Dal giorno successivo alla fine della stagione fantacalcistica e sino al termine della consegna delle liste di vincolo, i Presidenti posso disporre di tutti i giocatori della propria rosa, salvi i limiti previsti dalla norma 20.4. per le fantasquadre retrocesse.

Successivamente alla consegna delle liste di vincolo e sino al giorno di mercato, i Presidenti possono disporre di tutti i giocatori che hanno vincolato o acquistato, salvi i limiti previsti dalla norma20.4. per le fantasquadre retrocesse.

B2.  Regolamentare la cessione in massa di giocatori (vedi max che ha venduto 26 giocatori e acquistato 30), o meglio lo scambio di giocatori fra squadre non retrocesse; non è realistico (anche se non deve andare a discapito delle trattative) ; proporrei un tetto (comunque abbastanza alto) di cessioni; ad esempio lo stesso numero dei vincolati.

Abbiamo concordato che nella sessione estiva si possono cedere al massimo 12 giocatori. (la media è di 8). Anche in vista delle nuove regole Payroll e Draft

 

A tal proposito si ricorda la regola del Draft già entrata in vigore: 

 

Il draft permette a determinate società, secondo un ordine prestabilito, di tesserare in prestito oneroso e con il pagamento di una tassa, un calciatore tra quelli liberi da contratto prima dell’inizio del calciomercato, secondo le seguenti disposizioni:

  1. il tesseramento non è obbligatorio
  2. il draft può essere utilizzato dalle ultime tre NON retrocesse della stagione precedente, in ordine a ritroso (se non vi sono, precedenza alle nuove iscritte, dopodiché alla quart’ultima non retrocessa e così via), pagando una tassa così calcolata: il primo calciatore costa il 50% della sua quotazione; il secondo calciatore costa il 30% della sua quotazione; il terzo calciatore costa il 20% della sua quotazione.
  3. Se una società decide di non acquistare tramite draft, non potrà più farlo per tutta la stagione in corso
  4. Il calciatore può essere tesserato in prestito con diritto di riscatto e per una sola stagione; non può essere tesserato per due stagioni consecutive, anche da squadre diverse. Al termine della stagione la società potrà esercitare il diritto di riscatto.
  5. Non può essere oggetto di nessuna trattativa durante la stagione
  6. Può essere svincolato ma la società non percepirà nessun rimborso ed essendo libero poi sul mercato potrà essere acquistato regolarmente
  7. Il draft è permesso per quei giocatori che rientrano nelle quotazioni dell’anno precedente, dev’essere ovviamente libero, ed essere un under 23, inteso che abbia massimo 23 anni compiuti.
  8. Il draft si svolge secondo le modalità decise di anno in anno dal Presidente di Lega, comunque dopo la pubblicazione delle quotazioni e prima dell’asta di settembre.

 B3. PAYROLL E SPONSOR

PREMESSA:

Con la nuova regola entrata in vigore l’anno scorso (ma che però si dovevano definire i numeri), dopo alcuni test ci siamo resi conto che NON VA BENE. I motivi principali sono due:

  1. TROPPO AGGIRABILE (fare esempio scambio giocatori fra squadre ricche oppure cessioni a uno in più, non si paga né ingaggio né luxury tax)
  2. ININFLUENTE PER LE GRANDI SQUADRE (fare esempio di uno svincolo che vale 50; risparmio 5 di ingaggio più altri 3-4 di luxury tax, così a settembre posso ricomprarmelo e spendere almeno fino a 60 che non ci rimetto)
  1. Abbiamo pensato di sostituire la Luxury Tax con il pagamento degli ingaggi di tutti i tesserati: NOME: PAYROLL “libro paga”

+ REALISTICO: si paga l’ingaggio in base alla tua rosa del mercato di settembre: come nella realtà lo metti sotto contratto prima di iniziare la stagione, e non in base a come è andata la stagione. Il pagamento avverrà a giugno dell’anno successivo.

+ GIUSTO: non ci sono “buchi” di ingaggio, dove sfrutto il giocatore, poi a giugno lo vendo e nessuno paga l’ingaggio. In più se faccio un “taglio volontario”, resta in capo a me l’ingaggio.

+ MANAGERIALE: Viene pagato il 10% sul valore di acquisto per le aste, sul valore di quotazione per gli affari tra fantasquadre. Questo premia chi compra a poco perché se anche a fine anno vale tanto tu lo paghi sul valore originario

.- AGGIRABILE: non è aggirabile perché si paga l’ingaggio su tutti i tesserati, indipendentemente se poi vendi il giocatore

Si terranno i 10 vincoli, indipendenti (ma fino a un certo punto perché poi a settembre fanno testo per la stagione successiva) dagli ingaggi. Ci sarà un tetto di 12 cessioni durante l’estate (che cmq non è mai stato superato se non in rari casi)

Tutti gli acquisti fatti a novembre e febbraio entrano anche loro nel “libro paga” con % del 75 e 50.

Per i prestiti valgono le regole attuali (lo paga chi lo usufruisce). Per le retrocesse valgono le regole attuali tranne che l’ingaggio pagato è sul valore d’asta o di mercato (a seconda delle due) precedente.

Sul sito ci sarà una pagina apposita con l’elenco e %.

PARTICOLARITA’:

  • se compri durante l’estate ma poi a settembre non lo confermi, non paghi nulla visto che non hai usufruito del giocatore.
  • Se taglio volontario si paga comunque l’ingaggio, se non volontario (estero o B), va proporzionata la % in base a quando va via (di solito febbraio)
  • Se cessione ad una fantasquadra oppure svincolo e poi acquistato da un’altra fantasquadra va proporzionata la %, sempre in base all’accordo di ingaggio al momento d’acquisto (di solito settembre). Idem per chi acquista o prende in prestito, vale il valore di mercato.
  • Per rientri di fine prestito che si tengono in rosa (tipicamente a febbraio), pago l’ingaggio al valore di acquisto, idem per i rinnovi di prestito.
  • Possibile aggiramento: non si può cedere ad un’altra fantasquadra un giocatore vinto all’asta (superiore al vdm) nella stessa sessione di mercato.

 

Togliendo la Luxury Tax viene a mancare il Fondo di solidarietà. Abbiamo messo in atto 4 azioni correttive sugli introiti della Lega e 2 sugli sponsor, per aumentare gli introiti di chi è più indietro.

Criterio generale: ridurre gli introiti dalla Lega, perché premia tutti allo stesso modo, ma privilegiare chi l’anno precedente era più indietro come piazzamento, dunque prediligere di più gli sponsor perché più specifici per società.

B1           diminuzione introiti posizionamento classifica

B2           azzeramento introiti per le coppe eccetto il vincitore, e assegnazione di 3-4 milioni negli sponsor per il passaggio del turno

B3           aggiunta bonus per aver raggiunto uno o più scaglioni di classifica superiori all’anno precedente

B4           aumento degli introiti negli sponsor per le due fasce più basse (circa il 25% in più)

B5           Aggiunto bonus chi migliora la propria fantamedia rispetto all’anno precedente.

 

Questa norma è già stata approvata a maggioranza dai presidenti via mail.


C. NUOVE PROPOSTE:

C1. Propongono di cambiare la gazzetta con voti fanta +3 per la serie B.

C2. Propongono di diminuire di 0.5 lo scaglione del modificatore attaccante: 7 - +0.5    7.5 +1  8 +1.5 e niente 6.5.

C3. BILANCI PUBBLICI (già respinta anno scorso)

C4. ERRORE MODULO 3421 anziché +0 diventa +0.5

C5. SCHEDINA MAGOSSO: 30 mln all’8 + 15 mln al 7 + 5 mln al 6. Consegna entro il primo anticipo a un vicepresidente. Chat apposita?

C6. Mercato riparazione sempre stessi orari e domenicale?

 

 


TASSA ISCRIZIONE: 130 euro (30 i ds)

ASSEMBLEA DI LEGA: Venerdì 27 maggio dalle 21

CANDIDATI VICEPRESIDENTI (da nominare all’assemblea): Leaso, Corradi, Brida, Mazzi, Avesini

SCADENZA DEI VINCOLI: Venerdì 1° luglio 2022 (prima partitella)

GIORNO GALA’: sabato pranzo 23 luglio 2022

SCADENZA INGAGGI: 31 luglio 2022

DECIDERE GIORNO DI MERCATO: da decidere all’assemblea

PALIO: del 2 luglio da fare a / del 16 agosto da fare a

EUROPEI/MONDIALI: da fare al Galà o vincoli

ESITO E PREMIAZIONE SONDAGGIO INIZIALE: fine campionato

ELEZIONI VICEPRESIDENTI: da fare al Galà

SORTEGGIO COPPA DI LEGA: da fare ai vincoli

SORTEGGIO SQUADRE DI B: da fare al Galà

 


ESITO SONDAGGIO INIZIALE:

SCUDETTO: 7 VOTI SAMPDORIA, 6 VOTI NEWCASTLE, 1 VOTO SAPRISSA, AEK, QPR

2°POSTO: 8 VOTI SAMPDORIA, 5 VOTI NEWCASTLE, 3 VOTI SAPRISSA

3°POSTO: 4 VOTI SAPRISSA E NEWCASTLE, 3 VOTI AEK, 2 VOTI QPR, 1 VOTO SAMPDORIA, MODENA E ZENIT

 

SERIE B

13 VOTI: MEDELLIN

7 VOTI: PACHUCA E ZENIT

6 VOTI: OLDHAM E SIGMA

5 VOTI: RANGERS

2 VOTI: TORPEDO

1 VOTO: MODENA E BM 


 

 torna su