LEGA TAVERNA 94

VERBALE ASSEMBLEA DI LEGA 05/06/2021

Presenti 11 Presidenti: Presidente di Lega Veratti Matteo, Vicepresidenti di Lega Mazzi Enrico, Cinquino Gabriele e Avesini Attilio, Damini Aristide, Veratti Edoardo, Corradi Gabriele, Manfrin Alessandro, Massimiliano Brida, Giacomelli Fernando, Cantone Alessio e Dalli Cani Matteo.


 

NORME MODIFICATE DAL COMITATO ESECUTIVO

Il Comitato Esecutivo nel corso della riunione tenutasi il giorno 21/05/2021 ha adottato le seguenti decisioni che rientrano nelle materie di propria competenza esclusiva:

 

 

  1. COMUNICAZIONE DELLA FORMAZIONE - TERMINE

Tutti i Presidenti devono comunicare la formazione entro trenta minuti prima dell’inizio delle gare, che di norma coincidono con il sabato ed il martedì per i turni infrasettimanali.

36.1. Anticipi

In caso di anticipi, la comunicazione deve essere trasmessa entro 15 minuti dall’inizio del primo anticipo in cui sono impiegati giocatori che si vogliono schierare.

36.2. Ritardo

Qualora la formazione venga comunicata nel quarto d’ora successivo verrà comminato alla fantasquadra un asterisco di penalità, ma sarà considerata valida la formazione consegnata entro il fischio d’inizio.

36.3. Mancata comunicazione

Dopo l’inizio delle gare di giornata, la formazione si considera come non comunicata.

In tal caso sarà considerata valida la formazione della settimana precedente, con esclusione di quei giocatori che era possibile schierare nei vari anticipi e che saranno sostituiti con quelli della panchina.

Alla fantasquadra andranno comminati due asterischi di penalità, oltre alla penalizzazione di 5 punti sul totale fantamedia. In caso di recidiva e quindi, a partire dalla seconda infrazione, anche un punto di penalizzazione in classifica.

 

  1. PARTITE RINVIATE

63.1. Recuperi

Nel caso di partite rinviate o posticipate oltre la successiva giornata di campionato (per successiva giornata s’intende entro l’ultima gara della giornata successiva), si attenderanno i recuperi solo se ricorrano cumulativamente le seguenti condizioni:
a) i rinvii che, oltre la giornata successiva, coinvolgano più di tre squadre tra serie A e serie B, di cui fanno parte giocatori del fantacalcio come da norma 1; (tolta la dicitura “almeno due di serie A”)

b) i recuperi non siano fissati in una data posteriore al turno successivo di coppa (se riguardano le coppe), o al termine del fantacampionato se questo compromette la disputa di eventuali spareggi o playout.

 

63.2. Mancata attesa dei recuperi

Qualora non ricorrano entrambe le condizioni, ai calciatori schierati come titolari nella fantaformazione subentreranno le riserve indicate nei corrispondenti ruoli.

Qualora le riserve non giochino, ai calciatori schierati come titolari nella fantaformazione verrà assegnato un voto d’ufficio pari a 5,5 ai giocatori di movimento e un cinque al portiere, a condizione che non siano squalificati in quella partita. Tali voti d’ufficio sono validi per qualsiasi modificatore ed anche per eventuali supplementari e rigori.

63.3. Squadre fittizie nelle coppe europee

Ad eccezione di quanto sopra, se è coinvolta una squadra fittizia nelle coppe europee, si terrà utile ai fini del calcolo la giornata immediatamente successiva che la squadra in questione disputerà, anche se dovesse disputare due gare contemporaneamente. La condizione si applica sempre se il recupero è oltre la giornata successiva.

 

  1. COMUNICAZIONE DELLA FORMAZIONE – ERRORI

- se una squadra schiera un giocatore sia in campo che in panchina, verrà tolto d’ufficio il giocatore in panchina.

 

45.1. Portieri

Nell’ipotesi in cui nessuno dei tre portieri in rosa scenda in campo, verrà assegnata la valutazione peggiore tra il 4,5 ed il voto (al netto dei punti azione) assegnato al portiere che gioca nella squadra reale di cui si hanno già 2 portieri anche se già occupato. Se si hanno i 3 portieri di una stessa squadra si considera comunque il voto del portiere che ha giocato al posto dei 3,anche se già occupato.

Il Presidente che voglia evitare il voto d’ufficio potrà, prima della comunicazione della formazione, tesserare in prestito il portiere libero che gioca al posto dei sopramenzionati al prezzo di 1 mln. Se sono liberi entrambi è d’obbligo tesserare il portiere dove se ne hanno due della stessa squadra. Abrogata21

Nei casi qui non menzionati (ad esempio 3 portieri di B e la serie B non gioca oppure la squadra riposa) si assegna un 4,5 d’ufficio.

 

  1. COPPA INTERCONTINENTALE

La coppa Intercontinentale prevede:

Quarto di finale tra il vincitore della Supercoppa di Lega e il vincitore della Coppa di Lega.

Semifinali: tra il vincitore della precedente contro il vincitore del Campionato; tra il vincitore della Champions League e il vincitore dell’Europa League.

Nel caso in cui una squadra abbia vinto due competizioni, potrà scegliere che match disputare.

In questa ipotesi, il posto lasciato libero dalla squadra che ha vinto due competizioni sarà occupato nell’ordine: dalla squadra che si è classificata al secondo posto nel precedente fantacampionato, dalla squadra finalista della precedente Coppa di Lega, dalla squadra che si è classificata al terzo posto nel precedente fantacampionato.Abrogata21

Nel caso in cui una squadra abbia vinto una coppa e sia retrocessa, alla Coppa Intercontinentale parteciperà comunque il Presidente con la nuova società.

 

  1. SUPERCOPPA DI LEGA

Alla Supercoppa di Lega partecipano tutte le squadre iscritte alla Lega.

La manifestazione prevede cinque turni dove nessuno viene eliminato. Tutti contro tutti, non conteranno i modificatori, né il fattore campo, conterà soltanto la fantamedia. Delle cinque giornate disputate, si toglieranno il picco più alto e quello più basso: nei rimanenti tre punteggi, vincerà la competizione chi avrà raggiunto la somma di fantamedia più alta. Nel caso di punteggio uguale, vince il trofeo chi ha avuto nei tre punteggi, il picco più basso.

La vincente parteciperà alla Coppa Intercontinentale.


 

REGOLE MODIFICATE DALL'ASSEMBLEA DI LEGA

18. LA ROSA

La rosa di una squadra deve essere formata da un minimo di 23 a un massimo di 27 giocatori scelti tra:

- i giocatori delle squadre serie A, a condizione che siano presenti nella lista redatta dal Quotidiano Ufficiale.

- i giocatori delle squadre di serie B, estratte a sorteggio, a condizione che siano presenti nella rosa riportata sul Quotidiano Ufficiale.

In ogni rosa devono essere presenti almeno tre giocatori delle squadre di serie B. Abrogata21

 

20.4. Società neopromossa capitale 250 fantamilioni o 200 fantamilioni.

la differenza tra 200 fantamilioni e la metà del valore di mercato dei giocatori vincolati ai sensi della norma 19. Qualora uno o più di tali giocatori vengano ceduti (vendita o controriscatto di un prestito) ad un'altra fantasquadra dovrà essere scalato l’intero valore di mercato mentre l’incasso confluirà nel patrimonio della nuova società. Oltre ai cinque giocatori vincolati, il Presidente della società retrocessa può cedere ulteriori 5 giocatori (con il limite massimo di uno scambio alla pari). Di tali giocatori dovrà essere scalata la metà del valore di mercato. Abrogata21

 

55. PUNTI AZIONE

  1. I punti azione: +3 gol fatto, +3 gol su rigore, +3 rigore parato, -3 rigore sbagliato, -0.5 ammonizione, -1 espulsione, -1 gol subito, -2 autogol, +1.5 fattore campo.

 

  1. OGGETTO DEL GIOCO

Per andare incontro alle disponibilità finanziarie di tutti, le quote potranno essere versate unicamente in un'unica soluzione entro il 15 agosto di ogni anno.

Nel caso un Presidente non sia in regola con la quota verrà sanzionato con 4 fantamilioni di multa ad ogni giorno di ritardo ed avrà qualsiasi operazione societaria bloccata fino al suo saldo.

 

6.3. Efficacia temporale

Le regole approvate dall’Assemblea e dal Comitato Esecutivo entrano in vigore il giorno successivo all’Assemblea Finale e non possono avere effetto retroattivo.

Le norme non possono essere modificate prima della Assemblea Finale salvo che vi sia una delibera d’urgenza del Comitato, dopo votazione interna, laddove vi sia la maggioranza semplice. In caso di parità di voto, conta il voto del Presidente di Lega. In caso di approvazione, il Presidente di Lega aggiornerà immediatamente il regolamento e segnalerà tempestivamente tutti i partecipanti.

Tale eccezione non riguarda le regole che incidono sul calcolo dei risultati e le norne di cui ai capitoli 5-6-8 : solo per queste norme il Presidente di Lega si riserva la facoltà di correggere immediatamente una norma laddove ci siano evidenti lacune che compromettano la buona riuscita del gioco, anche se dovesse essere una regola importante ai fini dello sviluppo della Lega o del gioco.

 

  1. ADEMPIMENTI CONCLUSIVI

27.1. Svincolo giocatori in eccesso o sforamento di bilancio

Entro 30 minuti dal termine dell'ultima asta ogni Presidente dovrà svincolare i giocatori eccedenti il numero massimo previsto dal regolamento.

Scaduto tale termine, la società che presenta un numero di giocatori superiore al limite massimo sarà sanzionata con 5 fantamilioni per ogni giocatore in eccesso e verranno esclusi dalla rosa tramite sorteggio del Presidente di Lega, tanti quanti giocatori necessari per rientrare nel limite consentito. Sarà data precedenza nel sorteggio di quei giocatori acquistati senza asta. Nel caso di bilancio in rosso, stesso procedimento, includendo anche le multe ricevute.

 

20.1. Montepremi competizioni

I premi ed i costi collegati ad ogni competizione sono aggiornati annualmente e pubblicati sul sito ufficiale

Viene tolto il premio fantamedia di fine anno ed inserito “caccia al jackpot”, che verrà illustrato nel sito alla sezione “introiti e costi società”

 

19.5. Ingaggio annuale dei giocatori vincolati

Alla scadenza stabilita annualmente dalla Lega (compresa comunque fra la comunicazione dei vincoli e l’inizio del calciomercato), le società verseranno a titolo di salario il 10% del valore di ogni singolo giocatore che risulti vincolato, con un minimo di 0,5 fantamilione a giocatore, e di ogni giocatore ricevuto in prestito nella stessa sessione estiva di mercato.

Non sarà dovuto alcun ingaggio per il giocatore vincolato che, prima della scadenza sopra indicata, sia stato ceduto a titolo definitivo ad altra società fantacalcistica, oppure risulti ufficialmente trasferito all’estero o in una squadra di categoria inferiore non rientrante nel fantacalcio. Abrogata21

 

  1. Salary Cup (da estate 2022)

Il Salary Cup è lo strumento con il quale si stabilisce il tetto massimo di spesa degli stipendi dei giocatori vincolati ai sensi dell’art.19.

Il Presidente di Lega si riserva il diritto di modificare i parametri da rispettare, in caso di evidenti anomalie che mettono a repentaglio la buona riuscita del gioco. Il tetto da rispettare è quello di 17 milioni.

E’ possibile superare la soglia stabilita pagando una “luxury tax”, a seconda della fascia in cui si trova il totale dei salari:

-da X a X milioni di salari, la Lt sarà di 1,5 milioni ad ogni milione sforato

-da X a X milioni di salari, la Lt sarà di 2 milioni ad ogni milione sforato

-oltre i X milioni, la Lt sarà di 3 milioni per ogni milione sforato

 

  1. Fondo di solidarietà (da estate 2022)

I soldi accumulati con la Luxury Tax faranno parte di un “Fondo di Solidarietà” e verrà distribuito tra le squadre partecipanti a seconda del posizionamento in classifica, con le seguenti modalità:

23% del fondo alla 13^

20% del fondo alla 12^

16% del fondo alla 11^

13% del fondo alla 10^

10% del fondo alla 9^

8% del fondo alla 8^

6% del fondo alla 7^

4% del fondo alla 6^

  1. DRAFT (da estate 2022)

Il draft permette a determinate società, secondo un ordine prestabilito, di tesserare in prestito oneroso e con il pagamento di una tassa, un calciatore tra quelli liberi da contratto prima dell’inizio del calciomercato, secondo le seguenti disposizioni:

  1. il tesseramento non è obbligatorio
  2. il draft può essere utilizzato dalle ultime tre NON retrocesse della stagione precedente, in ordine a ritroso (se non vi sono, precedenza alle nuove iscritte, dopodiché alla quart’ultima non retrocessa e così via), pagando una tassa così calcolata: il primo calciatore costa il 50% della sua quotazione; il secondo calciatore costa il 30% della sua quotazione; il terzo calciatore costa il 20% della sua quotazione.
  3. Se una società decide di non acquistare tramite draft, non potrà più farlo per tutta la stagione in corso
  4. Il calciatore può essere tesserato in prestito con diritto di riscatto e per una sola stagione; non può essere tesserato per due stagioni consecutive, anche da squadre diverse. Al termine della stagione la società potrà esercitare il diritto di riscatto.
  5. Non può essere oggetto di nessuna trattativa durante la stagione
  6. Può essere svincolato ma la società non percepirà nessun rimborso ed essendo libero poi sul mercato potrà essere acquistato regolarmente
  7. Il draft è permesso per quei giocatori che rientrano nelle quotazioni dell’anno precedente, dev’essere ovviamente libero, ed essere un under 23, inteso che abbia massimo 23 anni compiuti.
  8. Il draft si svolge secondo le modalità decise di anno in anno dal Presidente di Lega, comunque dopo la pubblicazione delle quotazioni e prima dell’asta di settembre.

 


 

varie ed eventuali


TASSA ISCRIZIONE: 130 euro

CANDIDATI VICEPRESIDENTI: Mazzi, Brida, Giacomelli, Corradi, Leaso

SCADENZA DEI VINCOLI: Venerdì 2 luglio

PAGAMENTO INGAGGI: 31 luglio

GIORNO GALA’:

FESTA SCUDETTO: Venerdi 2 luglio

GIORNO DI MERCATO: 4 settembre 2021

 

 

 ALLEGATI - PROPOSTE DI REGOLE ARRIVATE

Il Presidente di Lega

Veratti Matteo

 

 torna su